Cake di carote



Il mio cervello ultimamente richiede grandi quantità di glucosio per carburare, questi ultimi due esami sono i più tosti, e un dolce è proprio quello che ci vuole!
Sabato ho comprato uno stampo per plum cake e ho voluto subito inaugurarlo. Per la ricetta classica non vado particolarmente matta. Inoltre volevo provare qualche cosa di nuovo, un dolce diverso.
Sfogliando la mia agenda ho trovato la ricetta della "Carrot cake" e...decisione presa!
La torta di carote è un classico dolce inglese. La ricetta originale richiede una copertura fatta con formaggio fresco cremoso, burro, zucchero e vaniglia con decorazioni di marzapane. Io però ho preferito non ricoprirla affatto, per i miei gusti è già abbastanza dolce. De gustibus.

Ingredienti:
  • 150 g di farina
  • 3 uova
  • 170 g di zucchero di canna
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 1/2 cucchiaino di noce moscata
  • 170 ml di olio di semi di girasole
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato
  • 230 g di carote
  • 1 bustina di lievito
  • 2 pizzichi di sale
Mettere lo zucchero e l'olio in una ciotola e sbattere con le fruste per almeno 10 minuti.
Aggiungere le uova continuando a sbattere fino a ottenere un composto chiaro e schiumoso.
Mescolare in una ciotola la farina setacciata con il lievito, la cannella, il pizzico di noce moscata e il sale, e aggiungere il tutto al composto di uova e zucchero. Amalgamare il tutto con lo sbattitore fino a ottenere una crema liscia e omogenea.
Tritare le carote e aggiungerle al composto.
Girare lentamente con un cucchiaio.
Imburrare lo stampo (o usare l'olio per chi è intollerante al lattosio), infarinarlo e versarci il composto.
Cuocere in forno già caldo a 180 °C per un'ora circa. Una volta pronto, far raffreddare e servire.



3 Forchette :

  1. Ciao!
    Ho scoperto il tuo blog per caso! E l'ho subito salvato tra i preferiti. io adoro cucinare e questo blog è favoloso. piano piano proverò tutte queste ricettine... una più golosa e invitante dell'altra.
    Cmq piacere sono Silvia, ho aperto il mio blog solo ieri... ma spero che vorrai passare a farmi un salutino! Stai sicura che io qui passerò spessissimo!!!
    Ciao e buona giornata!

    RispondiElimina
  2. che squisitezza.....che laggerezza,quasi quasi lo provo,bravissima

    RispondiElimina
  3. Sylvia: Ciao!! Beh, anche io ho aperto il blog da poco...saranno due mesetti!
    Mi fa piacere che ti piacciano le mie ricette!
    Ora passo a farti un salutino... :)

    AnnaRita: Si, buonissima! Ed è ottima per la colazione o la meranda. Il pizzico di noce moscata e la cannella poi danno quel retrogusto leggermente speziato che fa cantare le papille gustative!! :D

    RispondiElimina

Stampa Ricetta

 

Informativa cookie

Ho partecipato a LSDM

Ho partecipato a LSDM
2016