Sedanini con gorgonzola, noci e pera



Questo è un mese di novità. Nuova facoltà. Nuova sede. Nuovi professori. Nuova casa. Nuove coinquiline. Ma soprattutto NUOVA cucina. Nuova nel vero senso del termine! Altro che cucina a dimensione studente, questa è una Cucina! Scusate il mio entusiasmo, ma per tre anni sono stata in un tugurio in confronto a questa nuova casa! Mi devo ancora riprendere...
Non ho molto tempo per cucinare, torno a casa esausta, e solo oggi sono riuscita a ricaricare la chiavetta. Prometto che nel fine settimana mi rifarò! Anzi, ho già in mente una ricettina...
Oggi posto un piatto fatto qualche tempo fa. Un piatto che io adoro perché amo il gorgonzola. E amo il gorgonzola con le noci! Questa estate l'ho assaggiato anche con un cubetto d'ananas come aperitivo. Una sola parola: ECCEZIONALE! Sembrerà un accostamento strano, ma dovete assolutamente provarlo!
Tornando alle mie "Sedanini con gorgonzola, noci e pera", non solo è un piatto ottimo, ma anche facilissimo e velocissimo da preparare.




Ingredienti per 2 persone:
  • 60 g di gorgonzola
  • 3 cucchiai di latte
  • 1/2 pera (io ho usato la decana)
  • 5-10 gherigli di noce
  • 160 g di pasta
  • 2 foglie di salvia
  • prezzemolo
 Tagliare il gorgonzola a cubetti e farli sciogliere in padella con il latte.


Tritare grossolanamente le noci e lasciare qualche gheriglio intero. Aggiungere le noci tritate e le foglie di salvia al gorgonzola ormai sciolto.

Tagliare la pera a piccoli dadini. Cuocere la pasta al dente e scolarla conservando un mestolo d'acqua di cottura. 
Far saltare la pasta nella padella con il gorgonzola aggiungendo l'acqua di cottura.




Mescolare bene, aggiungere i dadini di pera e servire caldo con una spolverata di prezzemolo, i gherigli interi e chi vuole del pepe macinato.









17 Forchette :

  1. Ahaha..mi viene da ridere perché le tue ricette hanno sempre un ingrediente in più delle mie!
    In questo caso le noci...e le pere io le salto in padella con una mini-mini noce di burro..
    WOW! Proverò la versione con noci...!!!
    GRAZIE SAP!

    RispondiElimina
  2. ho già fame e vedere questa pasta me ne ha fatta venire ancora di più!
    Visto che è quasi mezzogiorno BUON APPETITO a tutti voi!

    RispondiElimina
  3. Cara Saparunda, innanzi tutto complimenti (in ritardo) per la laurea e in bocca al lupo per tutto "il nuovo" che ti circonda!! Ottima questa ricetta che proverò sicuramente visto che anch'io adoro il gorgonzola.Io faccio il risotto gorgonzola e pere...gnam..gnam..Anche per me questo ultimo periodo è stato di novità buone e cattive, la cattiva è che non ho più il lavoro, la buona è che non mi sono persa d'animo e sto cercando di mettere in opera tanti piccoli progetti che prima non avevo iniziato per mancanza di tempo :) Uno di questi è aprire un mio blog. Se ti va di darci un'occhiata e darmi un parere lo trovi qui http://udinelamiacittaenonnapina.blogspot.com/
    Buona giornata. Cris

    RispondiElimina
  4. Grazieeeeeeeeeee le ho provate e sono una deliziaaaaa

    RispondiElimina
  5. Io sono della vecchia scuola, anche se pere e gorgonzola è fantastico non mi riesco a far suonare il mettere frutta nella pasta.
    Piuttosto, ho sentito di un ristorante dove servivano una pera a dadini cotta brevemente in una riduzione di porto con gelato al gorgonzola: pare che fosse stupendo.

    RispondiElimina
  6. @Diana: ahahahah! Volevo anche io far saltare le pere, però avevo paura che poi si sentisse troppo il "dolce" della frutta, dato che era un primo non volevo rischiare. Però la prossima volta proverò...

    @Carpe diem: Ahahah! Io per lo stesso motivo evito di andare a vedere altri blog di cucina verso ora di pranzo...è una tortura! Soprattutto se si è costretti a mangiare più tardi! :D

    @Cristina: Mi dispiace che hai perso il lavoro...ma brava che non ti perdi d'animo!! Forza Cristinaaa!!! Sicuramente troverai qualcosa di meglio! Vengo subito a trovarti... :)

    @Emotionally: Grazia a te! Fa sempre piacere trovare i tuoi commenti!

    @Bostoniano: Anche io ero scettica a mettere la frutta nei primi, ma qualche tempo fa mi sono ricreduta! Della bontà del gelato al gorgonzola con la pera ne ho sentito parlare anche io, ma non l'ho mai assaggiato. Sinceramente non ho mai trovato un ristorante tanto azzardato a CapitalCity!

    RispondiElimina
  7. Che delizia!!! Domani mi procuro gli ingredienti e poi lo preparo subito!!! Grazie! E grazie anche del sostegno ;)

    RispondiElimina
  8. Infatti mi avevano detto di averlo assaggiato da un qualche chef d'assalto di zona Ciociaria negli anni Novanta. Mo' vatte a ricorda' da chi, e vattelappesca se lo fa ancora...

    RispondiElimina
  9. io invece ci vado all'ora di pranzo chissà credo che guardando le foto mi passi la fame!!!!

    RispondiElimina
  10. Grazie Saparunda di essere passata dal mio blog, ma soprattutto per il sostegno morale :) Sono una sostenitrice della famosa frase tratta dal film Forrest Gump: "La vita è come una scatola di cioccolatini, non sai mai cosa ci trovi.." Io per il momento ho trovato un periodo di pausa da trascorrere con la mia bimba e, dopo tanto lavoro e mille garbugli, un momento per fare le cose che mi piacciono! Buona giornata a tutti..

    RispondiElimina
  11. Fantastica questa pasta!! La voglio provare al piu' presto. Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  12. @Vittoria A.: Fammi sapere!

    @Bostoniano: Questa estate hanno "inventato" il gelato al parmigiano e al gusto di carciofo... mi pare in Lombardia...

    @carpe diem: io c'ho provato con tutta la buona volontà possibile...ma aumenta!!! :P

    @Cristina: Beh, allora goditi questi momenti con la tua piccola, saranno speciali!

    @Daniela: Grazie!! :D

    RispondiElimina
  13. hai un sitio splendido, pieno di ottime idee. passerò a trovarti più spesso.
    ciao

    RispondiElimina
  14. Grazieee!! Vengo a trovarti subito..

    RispondiElimina
  15. Ciao! :-)
    E' da tempo che ogni tanto do un'occhiata al tuo blog. Proprio ieri ho provato questa ricetta...è buonissima!!!!! Solo che non c'è stato bisogno di aggiungere il mestolo d'acqua. La pasta era ben umida ed altrimenti rischiavo di "annacquarla" troppo.
    Ci sono cmq tante altre ricette che mi ispirano, e pian piano proverò anche quelle :-)
    Mi sento un po' vicina a te perchè anch'io sono una studentessa ;-)
    Oggi però, ho notato delle modifiche alla grafica del tuo Blog e devo ammettere che mi piaceva di più prima. Adesso è meno leggibile e meno allegro. Prima era pieno di colori!
    Alla prossima e buono studio ;-)

    RispondiElimina
  16. Ciao! Piacere di conoscerti! Sono contenta ti sia piaciuta!
    Cosa studi te?
    Mi dispiace che non ti piaccia la nuova grafica...ma conta che questa è la terza che ho in un anno e mezzo di vita del blog! :P e penso ce ne saranno anche altre!!
    Mi piace cambiare e sperimentare... :P
    Buono studio anche a te!!

    RispondiElimina
  17. Posso capirti! Anche a me piace cambiare e sperimentare ;-)
    Io studio geologia nella città della torre pendente. Essendo fuori sede, bisogna che ogni tanto mi coccoli un po' con un buon piatto :-)
    Alla prossima!

    RispondiElimina

Stampa Ricetta

 

Informativa cookie

Partecipo a LSDM