Mezze maniche con zucchine e scamorza affumicata



Sono scomparsa per tre settimane. Ormai lo studio e la disperazione mi hanno fagocitato. Sei esami. 5 esamoni e un esame di inglese scientifico...penso che se sopravviverò mi potrò ritenere immortale. :P

Come potete immaginare di tempo ne ho pochissimo, ogni tanto vado su internet per distrarmi un po', ma giusto quei pochi minuti che servono per riposare la mente. Anche perché se proprio mi devo distrarre come si deve vado fuori a fare una passeggiata, con queste meravigliose giornate di sole mi pare il minimo! L'unico problema è che ogni tanto mi capita di passeggiare e ripetere AD ALTA VOCE...chissà che pensa la gente... 

In questi giorni mi trovo nella città di C. dal mio ragazzo, nella mia futura casa. Penso che sia doveroso ringraziarlo pubblicamente, oltre a sopportare le mie isterie quotidiane di quest'ultimo periodo (quindi giustificate!) sta praticamente pensando lui alla casa e alla cucina. Ieri mi ha preparato degli spiedini con melone, mozzarelline e prosciutto e una pasta con asparagi selvatici, carne macinate e pomodori pachino. Preparare gli esami, sotto questo punto di vista, ha i suoi vantaggi!
La ricetta che vi propongo oggi l'ho in realtà preparata qualche tempo fa. Adoro le zucchine, sia cotte che crude, in padella o alla griglia, in insalata o come condimento per la pasta, lesse con patate o ripiene di tonno...insomma, "le mangerei anche in testa a un rognoso" cit. Mother.
Questa pasta è velocissima da preparare. Tutti la conosciamo, tutti la adoriamo (almeno credo...) l'unica aggiunta che ho fatto è stata la scamorza affumicata, ne avevo un pezzettino in frigo e non sapevo come impiegarlo. 

P.S. Prima di lasciarvi alla ricetta vi informo che ho cambiato la data di fine-contest. L'ho spostata di un mese. Perdonatemi, ma fino a fine giugno avrò pochissimo tempo per dedicare anche solo 5 minuti al blog. Già a luglio respirerò un pochino di più e potrò passare più tempo con voi!


Ingredienti per 2 persone:
  • 2 piccole zucchine
  • 1 cipolla
  • scamorza affumicata (50-60g ca)
  • parmigiano grattuggiato
  • sale q.b.
  • olio extravergine d'oliva
  • 160-180g di mezze maniche

Tagliare le zucchine a rondelle sottili o a cubetti.



Farle cuocere in padella con l'olio, la cipolla  tritata finemente (senza far soffriggere), un goccio d'acqua e salare.


Tagliare la scamorza a pezzetti piccoli (più piccoli sono e più si scioglierà).


Far cuocere la pasta in abbondante acqua salata. Scolarla e saltarla in padella con un mestolino di acqua di cottura.

Aggiungere la scamorza e il parmigiano, mescolare a fuoco vivace.


e servire il piatto ancora caldo!



15 Forchette :

  1. mmm zucchine.....ieri le ho fatte a funghetto con le melanzane:-)

    RispondiElimina
  2. Anch'io parlavo ad alta voce come un'aliena... ma lo sai che dopo tanto tempo mi manca!
    La tua pasta è favoloso!

    RispondiElimina
  3. buoniiiii piacciono anche a me le zucchine!bene a sapersi che hai spostato la data del contest !ho giusto un'altra ricettina da proporre

    RispondiElimina
  4. Mi piace tanto l'abbinamento delle zucchine con l'affumicato. Ottimo!

    RispondiElimina
  5. hmmm calabacines...que buenos..

    RispondiElimina
  6. Il tempo dello studio non mi manca affatto. Questa ricetta invece mancava nel mio repertorio. La proverò al più presto.
    Ciao
    Chiara78

    RispondiElimina
  7. Uuuuh... Con le zucchine, ne faccio un po'. Una la trovi nella seconda parte di questo post, altre non le ho codificate perché le cambio troppo spesso. Ma, sicuramente, quella che descrivi te è una di quelle che mi verrebbero in mente, specie usando le zucchine giovani col fiore attaccato ed aggiungendoci i fiori medesimi, che così hai anche quell'allegro e festoso arancione che di questi giorni ha tutto un suo motivo! ;-)

    RispondiElimina
  8. Il tuo racconto mi ha riportato indietro nel tempo agli anni dell'università. Mi ritrovavo anch'io a ripetere ad alta voce nei posti più disparati, che a ripensarci ora divento un peperone!
    Buonissima la pasta con le zucchine e con l'aggiunta della provola è davvero super, filante e gustosa. Bacioni, buona giornata

    RispondiElimina
  9. Anche io adoro le zucchine e questa pasta mi fa davvero venire una voglia...peccato che non c'ho niente in frigo di questi ingredienti, ma la tengo presente per la prossima volta! ;)

    RispondiElimina
  10. Sorella ma non dovevi aggiornare il blog? Aspetto le 2 nuove ricette di cui mi hai parlato ieri.
    In ogni modo, ti giustifico solo perché ieri ti sei data, a ragione ai pazzi festeggiamenti.

    Signori/e ieri la Saparunda ha passato con ottimi voti un esame all'universitá:-)

    RispondiElimina
  11. Complimenti Saparunda!!
    Un abbraccio Daniela.

    RispondiElimina
  12. Complimenti per l'esame passato con ottimi voti :) e complimenti anche per questi magnifici paccheri!!!!
    Che goduriaaaaaaaaaaaa!!!!

    RispondiElimina
  13. Grazie a tutte! Sia per la solidarietà nel non farmi sentire "sola" nel ripetere mentre passeggio per strada sia per i complimenti!

    @Bostoniano: i fiori li avevo, e in genere quando faccio la pasta con le zucchine non mancano quasi mai. Ma questa volta in casa girava un famelico divoratore di fiori di zucca fritti...

    @Salvietta: ti ho accontentata, la prima ricetta l'ho appena postata. Però in questi giorni di mia assenza hai postato te una ricetta più che goduriosa sul tuo blog!

    RispondiElimina
  14. Posso dire che capisco BENISSIMO il divoratore? Qui i fiori costano come l'oro (parliamo di un dollaro e mezzo A FIORE), quindi non ne mangio da una vita. L'anno scorso avevamo queste due piccole piante di zucchine: sono riuscito a sottrarre qualche fiore per friggerlo, ma saranno stati tipo dieci in tutta l'estate. Appena sufficienti per sapere di che sanno.

    RispondiElimina
  15. Questa voglio provarla assolutamente! :D
    Mi piace il tuo blog, hasta siempre gli studenti fuori sede! :D
    Sono diventata tua follower, se ti va, seguimi anche tu! Il mio blog è questo http://mirtyquibibes.blogspot.com/
    bacini!

    RispondiElimina

Stampa Ricetta

 

Informativa cookie

Ho partecipato a LSDM

Ho partecipato a LSDM
2016