Medaglioni di verdure ed erbette



Qui a CapitalCity è il secondo giorno che si respira. Ne ho approfittato per cucinare e fare qualcosa di gustoso per me e Ninni.
E' da tantissimo tempo che non mangio con my brother. Sembrerà strano, ma tra il suo lavoro che lo tiene impegnato tutto il giorno, e io che ormai vivo nella città di Raffaello per la maggior parte dell'anno, non ci vediamo quasi mai.
E infatti, ieri mi chiama verso le sette di sera, dicendomi che avrebbe finito di lavorare tardi e che avrebbe mangiato fuori, cvd.
Meno male che a farmi compagnia c'era LaCaraErsena!!! Comunque, passiamo alla ricetta...
I medaglioni di verdure ed erbette sono delle polpette che si possono tranquillamente preparare con le verdure avanzate il giorno prima, e forse anche un modo per far mangiare le verdure ai bambini a cui non piacciono.
Si possono preparare con qualsiasi altra verdura, anche spinaci, fagiolini, melanzane, in base ai gusti personali (o agli avanzi di frigo).



Ingredienti per 4 persone:
  • 250 g di patate
  • 1 spicchio d'aglio
  • 2 zucchine (o una grossa)
  • 1 cipolla
  • 2 carote
  • 80 g di parmigiano
  • pangrattato q.b.
  • 2 uova + 2 albumi
  • prezzemolo
  • basilico
  • erba cipollina
  • un pizzichino di noce moscata
  • sale q.b.
  • olio di semi d'arachide per friggere
Lavare le patate e metterle a lessare in acqua salata con tutta la buccia per 40-50 minuti (15-20 min circa in pentola a pressione).
Lavare a tagliare le carote, le zucchine e la cipolla e metterle a bollire in acqua salata. Una volta pronte scolarle molto bene.
Appena le patate sono pronte, spellarle e passarle nello schiacciapatate in una ciotola capiente.
Aggiungere le verdure (molto ben scolate), il parmigiano, la noce moscata, le uova, il sale e l'aglio e le erbette tritate.
Amalgamare tutti gli ingredienti fino a formare un composto omogeneo. Aggiungere il pangrattato poco alla volta fino ad ottenere la giusta consistenza.
Coprire con della pellicola e lasciar riposare in frigo.
Sbattere gli albumi. Prendere l'impasto dal frigo e formare delle polpette, schiacciarle un pò per formare dei medaglioni, e passarle nell'uovo sbattuto.
Passarle poi nel pangrattato.
Friggerle in abbondante olio bollente rigirandole su entrambi i lati.
Scolarle su carta assorbente e servirle ancora calde.




6 Forchette :

  1. Mi piace il tuo spazio!
    Tornerò volentieri a leggerti.

    Baci

    RispondiElimina
  2. ogni volta che passo da tuo blog, non vedo l'ora di entrare in casa nuova, di avere una mia cucina e provare tutto!!!

    RispondiElimina
  3. Sfiziosissimi assai! Te ne do anche una versione che si è inventata Pigrazia quasi per sbaglio, doveva essere appunto un pappone da dare a Davide e invece si è rivelata buonissima. Sono sicuro che la nutrizionista apprezzerà la presenza del tofu e la cottura in forno.

    RispondiElimina
  4. mi fai venire una fame ogni volta....

    RispondiElimina
  5. @Carlotta: Anche io vorrei avere una MIA cucina, ma la strada è lunga... Per il momento mi accontento di quella di Mother e di quella che condivido con le coinquiline!

    @Bostoniano: Si, sono molto simili! In effetti, la cottura in forno, dal punto di vista salutare è migliore; ma sai, avevo ospiti a cena e in più volevo festeggiare la presenza di mio fratello (che poi non è venuto!). Per quanto riguarda il tofu buona idea, la prossima volta ci provo!! :)

    @Calendula: Grazieee! :)

    RispondiElimina

Stampa Ricetta

 

Informativa cookie

Partecipo a LSDM