martedì 22 aprile 2014

Er Quinto Quarto de 'a romana de Roma!

cannoli salati

Se non pubblico oggi, non pubblico più. Ho iniziato a lavorare e la sola frase "non avere tempo" per me è diventata un eufemismo. Mano a mano che cucinavo scrivevo la ricetta in modo da portarmi avanti. E' quasi una settimana che ho incominciato a scrivere il post, una frase al giorno in pratica. 
L'idea era quella di creare una sorta di menù sul Quinto Quarto, tema della sfida del mese dell'MTC quindi antipasto, primo, secondo e dolce. E invece...

sabato 15 marzo 2014

Un soffio...al cuore!

soufflé finocchio mela

In realtà non volevo partecipare. 
No, nella maniera più assoluta. Fino a qualche giorno fa solo a guardare pentole e pentolini mi veniva da piangere.
Non sto passando un periodo bellissimo ma sto reagendo. Niente di grave sia chiaro. E nessuna pena d'amore, sono ancora felicemente sposata.
E' solo che da quando mi è arrivata, forte e improvvisa come un lampo e dolorosa come un pugno nello stomaco, una certa notizia, è come se tutto ciò che ho fatto, costruito e progettato da un anno a questa parte fosse svanito improvvisamente.
Non è da me piangermi addosso (ok, i primi giorni sì, ma quando ti capita di tutto in poco tempo penso sia anche normale), ma mi ero afflosciata proprio come un soufflé...

lunedì 17 febbraio 2014

Ancora tu, ma non dovevamo vederci più?

baccalà e cavolo nero

Suona il cellulare:

There's a lady who's sure
All that glitters is gold
And she''s buying the stairway to heaven
When she gets there she knows, 
If the stores are all closed 
With a word she can get what she came for 
And she's buying the stairway to heaven 
There's a sign on the wall 
But she wants to be sure 
'Cause you know sometimes words have two meanings...

sabato 25 gennaio 2014

Spezzatino di agnello alla senape e miele

Spezzatino agnello miele senape

Profumo di lievito. E di liquirizia.
Le mani lavorano, le dita affondano nell'impasto appiccicoso. Stringono fino a quando l'impasto non prende consistenza, fino a quando sotto le mani non senti l'impasto prendere forma.
Profumo di pane che si spande per casa.
Di domenica mattina non c'è profumo che ami di più. È caldo e avvolgente. E morbido.
Profumo di casa, di famiglia e di amici.
La carne rosola insieme allo scalogno. Abbassi il fuoco al minimo. Aggiungi le spezie. E' ancora presto, ma lo spezzatino ha i suoi tempi, e sai che se poi lo lasci riposare acquisterà ancora più sapore.
Profumo di miele e di senape. 
Profumo di...

giovedì 5 dicembre 2013

E' scoccata L'ORA DEL paTE'


Quando ho aperto questo blog, tre anni fa, spinta da mia sorella Salvietta, non sapevo cucinare. Lo ammetto.
Mi spiego meglio.
Saper cucinare è una cosa, avere la passione un'altra. Un piatto può riuscirti bene, puoi cucinare per intere legioni e venirti tutto buonissimo. Ma il Sapere, il Saper cucinare Veramente, è altra cosa.
Già ne avevo parlato qui.

giovedì 21 novembre 2013

Di pane e di focaccia con farina di castagne

Focaccia con farina di castagne e cipolle stufate con acciughe

"Un paese ci vuole, non fosse che per il gusto di andarsene via. Un paese vuol dire non essere soli, sapere che nella gente, nelle piante, nella terra c'è qualcosa di tuo, che anche quando non ci sei resta ad aspettarti".
C. Pavese -La luna e i falò-

lunedì 14 ottobre 2013

Chi non muore si rivede!




Quattro mesi. 
Quattro mesi di assenza.
Quattro mesi che non scrivo su questo blog.
Quattro mesi che...sono stata quasi ventiquattro ore su ventiquattro in una cucina.
E per quanto mi sia mancato il blog, la mia cucina e tutti voi, sono stati quattro mesi favolosi.
Nonostante la sveglia suonasse alle 5:30 di mattina e non tornavo a casa prima delle 22:30.
Ho guardato, ho rubato con gli occhi, ho assaggiato, ho imparato. 
Mi sono tagliata, mi sono scottata, mi sono anche fatta la manicure con un pelapatate e affettata un polpastrello con l'affettatrice.

giovedì 6 giugno 2013

North African Eggs: easy and colourful!

uova alla nordafricana Gordon Ramsay

Che io sia follemente innamorata di Gordon Ramsay lo sa anche il figlio del cugino del fratello del cognato...del cane del vicino di casa. 
Che questa passione ora la sta condividendo anche mio marito, ecco...l'avevo anticipato qui. E da quando ha scoperto che prima di diventare uno Chef stellato è stato anche calciatore... Ehiiiii mi devo mica ingelosire... Ramsay è proprietà privata!! :P

sabato 25 maggio 2013

Tiella di riso patate e polpo all'acqua pazza


tiella barese rivisitata

E dopo la fissa per Buddy, ora Gi è passato a quella per Gordon Ramsay. Niente di preoccupante, anzi... E' solo che... meglio che incomincio a raccontare dall'inizio.
Allora, immaginatevi la scena: domenica mattina. Sveglia presto, come ogni giorno, vado in cucina e mi preparo il caffè. Una caffettiera da tre tutta pour moi, che di caffè non ne bevo mai abbastanza!
Oggi grandi pulizie: tocca alle persiane, si smontano, si lavano...si rimontano.
Inquadrato il mio stato d'animo, già precario?
Sorvoliamo ora sull'immensità del lavoro.
Nella pausa merenda (per lui) e "merendazione" (per me che la colazione appena sveglia non riesco a farla), lui si siede sul divano e accende la tele, io in cucina sto davanti al frigorifero aperto riflettendo sull'infinità dell'universo...e della stupidità umana...e a quell'articolo che devo ancora scrivere...e a mamma che devo chiamare...e alle persiane che mi mancano...e...ma perché ho aperto il frigo??