Pesce persico marinato al forno


Sono in piena stesura tesi. Direi in piena crisi. Mi manca un solo capitolo. IL CAPITOLO. Il capitolo fondamentale.
In realtà mancano anche l'introduzione e la conclusione, ma quelle sono formalità, almeno per me.
Ninni è in vacanza premio a Ibiza. Mother e Penghi si godono le meritate vacanze: sono tornati due giorni fa dalla montagna e oggi partiranno per il mare.
Io, a CapitalCity devo studiare. Devo leggere. Devo rielaborare mille mila articoli in inglese maccheronico (certo che alcuni ricercatori ce la mettono tutta a scrivere in maniera incomprensibile!). E non continuo con i "devo" altrimenti dovrei scrivere tutta la lista che mi ha lasciato Mother. Che amarezza!
Comunque, mentre LosPadres preparavano le valige, io mi sono messa in cucina e ho ideato questa ricetta. Il miglior pesce persico che abbia mai mangiato! 


Ingredienti per 3 persone:
  • un filetto di pesce persico di circa 600-700 g
  • 300 g di patate
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 foglia di alloro
  • 4 foglie di basilico
  • 2 foglie di salvia
  • 2-3 ciuffi di prezzemolo
  • 1/2 bicchiere d'aceto di vino o di mele
  • peperoncino fresco
  • 1 spicchio d'aglio
  • 3 cucchiai d'olio extravergine d'oliva
  • sale q.b.
Lavare e asciugare le erbe (lasciando da parte un pò di prezzemolo). Spezzettarle grossolanamente con le mani. Sbucciare l'aglio e tagliarlo a tocchetti. Fare lo stesso con il peperoncino.
Aggiungere 1 cucchiaio d'olio extravergine d'oliva e mescolare. Aggiungere poi l'aceto e un goccio d'acqua. Coprire con della pellicola e lasciar riposare in frigo per una decina di minuti.
Mettere il persico in una teglia da forno e ricoprirlo con l'emulsione.
Coprire nuovamente con la pellicola e lasciar marinare per almeno mezz'ora.
Nel frattempo lavare e sbucciare le patate. Tagliarle con la mandolina a fettine sottili.
Una volta trascorso il tempo della marinatura, ricoprire il persico con le patate, salare, metterci l'olio e il prezzemolo rimasti.
Cuocere con tutto il liquido della marinatura a 180-200° C per 40-45 minuti o fino a quando le patate non sono ben colorite. Se si dovesse asciugare troppo si può bagnare con acqua o vino bianco.
Una volta pronto mettere su un piatto da portata e servire.



9 Forchette :

  1. Ora...ideato é una parola grande, almeno per una volta ti ho preceduta, cambiando er pesce..vabbeh



    P.S. Ninni infame! Ho un fratello a 2 ore di traghetto e nemmeno mi viene a trovare!

    RispondiElimina
  2. nello spazio bianco c'era un link..

    http://salvietta150x40.blogspot.com/2010/01/trote-al-forno-con-patate.html

    RispondiElimina
  3. Non è vero!!! Nemmeno mi ricordavo la tua ricetta...e poi il mio pesce è marinato... muahahahahah! :P

    RispondiElimina
  4. che buono il pesce persico pensi che sia buono uguale se non metto l'aceto??... io non lo sopporto!!!

    RispondiElimina
  5. Si, viene buonissimo lo stesso! Potresti anche provare con il vino bianco al posto dell'aceto... :)

    RispondiElimina
  6. Una bella ricetta che proverò di sicuro!

    RispondiElimina
  7. Bella, facile e soprattutto buonissima! :)

    RispondiElimina
  8. Ogni volta che vengo qui...trovo delle buonissime ricette da sperimentare ^^
    Grazieeee a volte in cucina mi mancano le idee

    RispondiElimina

Stampa Ricetta

 

Informativa cookie

Partecipo a LSDM