Di confetture e di intrecci


Non sono particolarmente amante di marmellate e confetture e non ne ho mai fatte in vita mia. Anche e soprattutto per paura di sbagliare, di non riuscire. 
Tuttavia ne ho sempre avuto il pallino. Sarà per una nonna che riesce a rendere marmellatoso ogni frutto. Sarà per mia madre che ha ripreso le sue orme. E Penghi, che...cosa è che non sa fare! 
Poi arriva il pane dolce dello Shabbat, soffice e morbido, dolce ma non troppo, la perfezione fatta ad impasto. 
Arrivano anche le zucche di Penghi, e i primi cachi al mercato.
Eccomi, ci sono! Pronta psicologicamente e fisicamente per fare una confettura. 
Perché l'Mtc è questo. E' sfidare non solo gli altri, ma anche se stessi. E' dare il meglio di sé. E' fantasia e sana competizione. Non ci sono gelosie o invidie. Ma sana e bellissima pazzia!
E da questa pazzia coinvolgente sono nati degli intrecci strepitosi, dei post meravigliosi (provo quasi vergogna a pubblicare questo post!) e dei ripieni indescrivibilmente profumati. 
Anche l'intreccio è stata una sfida. Mi ricordavo di aver appuntato qualche tempo fa qualcosa su un foglietto volante. Uno strano intreccio a sei capi. Appena trovato ho cominciato a studiarlo. Fidatevi di me, non capivo cosa avessi scritto: 1 su 2, 2 su 1 sotto 4. Eh??
Solo una volta diviso il pane in 6 pallette, aver formato i salsicciotti, averli farciti e sistemati nella giusta posizione ho incominciato a capire. Evvivaaa!
Ho intrecciato impeccabilmente. Orgogliosissima di me stessa ho guardato l'orologio della cucina per regolarmi e nell'attesa delle due ore sono tornata sui libri.
Mentre ripetevo ho guardato l'orologio da polso. Uh, sono già passate due ore e non ho finito di ripetere nemmeno un capitolo!! Un po' amareggiata sono tornata in cucina, ho acceso il forno, ho fatto raggiungere la temperatura ed ho infornato. Dopo 20 minuti ho tirato fuori dal forno una specie di palla da volley tutta aperta... Ma dov'è che ho sbagliato?
Pensa che ti ripensa... e chi riesce a trovare la concentrazione per studiare?
Mi chiama Gi, partito domenica per una quarantina di giorni. "Amore ieri sera ho cambiato l'orario dell'orologio di cucina convinto che in serata sarebbe tornata l'ora solare...ma dovevo metterlo avanti o indietro di un'ora? Non mi ricordo cosa ho fatto!".
Non sono l'unica sbadata in casa!
Compreso il problema ho deciso di rimettermi ad impastare. Farcisco, intreccio, metto a lievitare. Questa volta per due ore...


Pane dolce dello Shabbat ripieno di confettura speziata di zucca e cachi 



Ingredienti per il pane (ricetta di Eleonora):
  • 500 gr di farina 0 
  • 2 uova 
  • 100 gr di zucchero 
  • 20 gr di lievito di birra 
  • 125 ml di acqua tiepida 
  • 125 ml di olio extravergine d'oliva 
  • 10 gr di sale
Ingredienti per la marmellata:
  • 600 gr di zucca
  • 800 gr di cachi
  • 500 gr di zucchero
  • il succo di un limone 
  • zenzero
  • cannella
  • noce moscata
Inoltre
  • semi di zucca biologici e "homemade" *
  • semi di girasole biologici **
Incominciare a preparare la marmellata: sbucciare i cachi e togliere i semi. Fare lo stesso con la zucca. 
Mettere sul fuoco la zucca tagliata a quadrotti e i cachi, in una pentola capiente e far insaporire, mescolando, per una decina di minuti. Aggiungere poi lo zucchero e il succo di limone. Far cuocere per una mezz'oretta, dopodiché aggiungere le spezie. Cuocere per ulteriori dieci minuti. 
Per vedere se la confettura è pronta prenderne un poco con un cucchiaino e metterla su un piatto, inclinarlo leggermente e se "non cola" è pronta.
Versare la marmellata ancora bollente nei vasetti sterilizzati, chiuderli immediatamente e capovolgerli. Lasciarli raffreddare in questa posizione coperti e avvolti da un maglione di lana. 
Quando sono freddi raddrizzateli, se il tappo non fa click-clock premendolo con il dito, potete etichettarle e metterle in dispensa. Se lo fa potete conservare la marmellata in frigo per un mesetto circa. Oppure provare a sterilizzarli.

Per la preparazione dell'impasto ho seguito, naturalmente, la ricetta di Ele
Prima cosa: setacciare la farina. Sciogliere poi il lievito nell'acqua tiepida con un cucchiaino di zucchero e lasciar riposare qualche minuto fino alla formazione di una bella schiuma. Mischiare la farina con il sale, lo zucchero e il lievito ormai attivato, incominciare e impastare e aggiungere mano a mano anche l'olio e le uova uno per volta. Lavorare l'impasto fino a "pulire" la ciotola e lasciar lievitare per due ore circa. 
Riprendere l'impasto, sgonfiarlo e dividerlo in due parti uguali. Dividere poi ognuna in tre. Stendere ogni parte in una striscia lunga, e abbastanza larga da accogliere il ripieno: la marmellata e i semi di zucca.
Arrotolare le strisce a salsicciotto e...incominciare a intrecciare: più che alle parole fate riferimento alle immagini!! 
  1. Prendere tre salsicciotti e disporli uno vicino all'altro in modo da farli toccare. Fare lo stesso con gli altri tre sovrapponendoli al centro dei primi in modo da formare una X.
  2. Prendere il gruppo di salsicciotti 1 e portarlo sopra il 2 in modo che sia parallelo al 4.
  3. Far passare il gruppo 2 sotto il 4 e sopra l'1 in modo che sia parallelo al gruppo 3.
  4. Far passare il gruppo 3 sopra il 2 così da farlo trovare adiacente all'1. 
  5. Posizionare il gruppo 4 sotto l'1 e sopra il 3.
  6. Avvicinare gli apici del gruppo 2 sul 4 e poi unire tutti gli altri alla base dell'intreccio.
  7. Ripiegare infine la parte inferiore verso l'alto e al centro e fare la stessa cosa con la parte superiore 
  8. "Punzecchiare" insieme e delicatamente le parti inferiore e superiore in modo da non farle staccare e rigirare la pagnotta. 
L'intreccio è finito. Ma ho il dubbio se mi sono fatta capire o no... O.o

Porre il pane su una placca da forno e far lievitare per ulteriori due ore. Spennellare poi con il tuorlo ed il cucchiaio d'acqua e cospargere la superficie di semi di girasole.


Infornare in forno già caldo a 180° C per 20 minuti o fino a quando il pane non raggiunge un bel colorito.


* Quando pulite una zucca, mi raccomando, non buttate i semi! Passateli sotto l'acqua, sciacquateli per bene, e metteteli ad asciugare e seccare su un panno di carta assorbente per 3-4 settimane. Poi poneteli in un vasetto e chiudetelo ma non ermeticamente. Ecco fatti i semi di zucca "homemade". Ora potete tostarli...o seminarli! :)
** ricavati dai girasoli dell'orto di mio padre.

Con questa ricetta partecipo all'MTC di Ottobre: 

P.S. Ele, l'avevo detto che la zucca piccola era destinata a te! :)


25 Forchette :

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. senza parole, ma giá te l'ho detto in privato. Che sorella artista che ho! :-D

    RispondiElimina
  3. Direi proprio che hai vinto la tua sfida nella sfida! bellissimo l'intreccio del tuo pane, così come il suo interno, così autunnale e coccoloso! il tuo disegno tutorial per l'intreccio è perfetto!
    bravissima!!
    Francy

    RispondiElimina
  4. Che meraviglia!!!!!! E quell'intreccio è così bello, grazie per le istruzioni!

    RispondiElimina
  5. wow anche il tutorial disegnato!!! ma che figata!!! belloooo

    RispondiElimina
  6. Ti rubo la ricettina della marmellata, dev'essere buonissima!

    RispondiElimina
  7. Nooooooo, ma quanto siete brave??? Ogni pane che vedo mi sembra quello vittorioso... Finitelaaaaaaaaa!
    P.s. Tuo marito è mio complice! :D

    RispondiElimina
  8. Ma che meraviglia!!
    Sei un ingegnere dell'intreccio!!!
    Grazie per le chiarissime istruzioni, brava!
    ;-) Roberta

    RispondiElimina
  9. ¡Qué bella propuesta me encanta ! abrazos y abrazos.

    RispondiElimina
  10. Mi sono intrecciata pure io a vedere il disegno ma il risultato è semplciemente fantastico :) Ora me lo studio con calma...ci provo! Complimentissimi, un bacione

    RispondiElimina
  11. e ci voleva tanto per pubblicare, questa meraviglia????? BRAVA!!!!!!!!!! te lo dico con il cuore, bacio.

    RispondiElimina
  12. è bellissimo, la sua forma rotonda intrecciosa mi piace molto e ho salvato anche il disegnino dell'intreccio non si sa mai!!! un abbraccio, Ros :-)

    RispondiElimina
  13. Mi sono studiata con attenzione l'intreccio, dai disegni si capisce benissimo e dovrò provarlo, è troppo bello!

    Questo MTC la prova è stata più di una, oltre al lievitato, ai ripieni strepitosi , ci aggiungerei anche gli intrecci!!!

    ciao loredana

    RispondiElimina
  14. quel disegnino li é utilissimo!!!! hai sfondato anche tu alla grande! meravigliosa treccia e che impasto sofficioso!

    RispondiElimina
  15. anche tuuuuuuuuuuu!!!! avete la panite intrecciata acuta con complicazioni intrecciose!!! :) ma è favoloso questo intreccio!! me so impicciata solo a vedere il disegno!! :) bravissima

    RispondiElimina
  16. per la prima volta ho fatto la marmellata a 28 anni io...questo anno!brava questo pane è bellissimo

    RispondiElimina
  17. Che meraviglia: la cottura , il colore, la forma, il racconto che l'accompagna e perfino le foto!!!!
    Bravissima e grazie
    Dani

    RispondiElimina
  18. Zucca e cachi....ma nemmeno in mille anni mi sarebbe venuta in mente!...e si' che io marmello con entusiasmo gia' da 20 anni almeno e ne ho provate di combinazioni...Splendido anche l'intreccio...Bravissima!

    RispondiElimina
  19. Io non sarei proprio capace di fare tutto questo....

    Un bacione cara

    RispondiElimina
  20. L'intreccio è bellissimo e il ripieno è da sbavo!!!

    RispondiElimina
  21. Ciao bimba, eccomi finalmente. Ammazza che intreccio, spettacolare!!! è davvero bellissimo e quel ripieno mi stuzzica non poco! :)
    un bacione immenso!

    Ele

    RispondiElimina
  22. Ciao,

    Vogliamo presentarLe il sito Ricercadiricette.it, dove gli utenti possono cercare tra oltre 85000 ricette che appartengono a siti web e blog in italiano specializzati in ricette di cucina. Inoltre abbiamo creato il Top blogs di ricette, dove può trovare tutti i blog che ci sono già aggiunti, e dove Lei può anche aggiungere il Suo. Noi indicizziamo le sue ricette e gli utenti le potranno trovare usando il nostro motore di ricerca. E non deve preoccuparsi di nient’altro poiché tutto in Ricercadiricette.it è gratuito!

    Ricercadiricette.it ha diversi siti fratelli in Svezia, Spagna, Francia, Germania, Stati Uniti e in tanti altri paesi. Vuole diventare un membro di questa grande famiglia?

    Siamo a Sua disposizione!
    Andreu
    info@ricercadiricette.it

    RispondiElimina

Stampa Ricetta

 

Informativa cookie

Ho partecipato a LSDM

Ho partecipato a LSDM
2016