MTC n° 49: LA RICETTA DELLA SFIDA DI GIUGNO E'...

ricette buns americano

E insomma, eccomi qui, a vincere con una ricetta con cui mai avrei creduto di vincere, preparata di istinto e mai come questa volta solo per partecipare perché lavorando tutti i giorni, tutto il giorno, far parte dell'MTC d'estate per me è quasi impossibile. 
Paola te possino!
Te possino perché hai scritto un post bellissimo....e ti auguro con tutto il cuore di realizzare il tuo sogno!
Te possino perché questo sarà un mese da AIUTO AIUTO AIUTO! Ma ti perdono perché qualche giorno ho potuto prendermelo visto che siamo agli inizi della stagione ed il tempo per cucinarvi qualcosa l'ho trovato.
Sono stata tentata di iniziare questo post con la prima parola che mi è saltata alla mente quando alle 21:30 circa di lunedì, finito di lavorare ho preso in mano il cellulare ed ho visto 10 messaggi su whatsapp, due chiamate senza risposta, un numero non precisato che si aggirava sulla quarantina di notifiche facebook, e poi notifiche su twitter e instagram che uso pochissimo e solo quando mi gira... ma non era il caso di scrivere come prima parola una mezza parolaccia.
Anche se è risuonata come un mantra per tutta la mezz'ora successiva mentre tornavo a casa, mentre parlavo con Annarita che mi ha chiamato preoccupata perché ero scomparsa (sì, proprio io che il giorno della proclamazione del vincitore controllo sempre se è partito qualche dito a banana e che in genere sogno il vincitore...che poi magari raramente vince sul serio ma son dettagli) e per tutta la notte perché la combinazione stanchezza estrema, eccitazione mista a panico e "ed ora cosa ca...spiterina propongo??" non è proprio il giusto mix per prendere sonno.
Panico.
Poi sento la Alessandra. Dal mattino appena sveglia fino a quando non arrivo a lavoro messaggiamo. Io probabilmente sembro un'adolescente innamorata perché ho un sorriso ebete dipinto sul viso ad ogni trillo del cellulare.
La ricetta è decisa. 
Il merito è di mio marito. Quindi, o voi che siete a dieta, prendetevela con lui. :))
Quando tre anni fa iniziai a partecipare avevo in mente in una  futura ipotetica vittoria di proporre sufflé, insalata, ravioli, quinto quarto... ma pare che siano già state fatte. Ergo, cosa proporre? Me ne sono venute in mente tre, tra cui questa per cui mio marito caldeggia da parecchio. Non ho fatto in tempo a scriverlo ad Ale che anche lei ha esultato. 
E così... che AMERICAN BURGER sia!

come si fanno gli hamburger americani?


Prima di passare alla ricetta volevo però darvi delle linee guida per preparare un hamburger perfetto.

  1. La carne. Gli americani in genere prediligono la spalla (chuck meat) in Italia siamo meno fiscali e i tagli possono anche essere diversi (es. punta di petto e reale). Fondamentale è però la percentuale del grasso che per i puristi dell'hamburger deve essere minimo al 20% e può arrivare anche al 40. Il grasso insomma deve esserci, pena una polpetta di carne eccessivamente secca che in cottura si asciugherà troppo. Inoltre, la carne deve essere tritata non macinata. Ideale sarebbe a coltello (un ottimo coltello). Se proprio non ci riuscite o non avete tempo consiglio di non comprare la carne già macinata ma di macinarla voi a casa o farvela macinare dal macellaio e di utilizzarla prima di subito. 
  2. Il pane, ovvero il Bun. Deve essere morbido ma compatto. A me quelli comprati che appena li tocchi si sfaldano non piacciono, son sincera. Un buon bun deve accogliere il condimento senza inzupparsi. 
  3. Il ripieno. Se parliamo di panino con hamburger che sia bello ripieno e non solo con la polpetta. Il classico panino ha quindi anche lattuga (croccante, fresca), pomodoro (sodo e non troppo maturo), formaggio (deve sciogliersi senza inumidire, ideale il cheddar ma anche la fontina ed il provolone se rimaniamo in Italia) e bacon (o pancetta). Naturalmente potete sostituire gli ingredienti dei diversi strati, l'importante è che si sposino bene con l'ingrediente principe della polpetta (esempio estremo, se scegliete di fare un hamburger di salmone fresco norvegerse eviterei di utilizzare il lardo di colonnata, due ottimi ingredienti ma insieme non fanno faville)
  4. Le salse. Obbligatoria almeno una. Deve poter bilanciare e allo stesso tempo contrastare gli ingredienti del panino. In una parola è il legante del tutto. Per farmi capire pensate al ketchup: è dolce e acido (con una punta di piccante per chi piace) e cosa c'è di meglio per una polpetta di carne e grasso?
  5. La cottura. Fondamentale è che la griglia/piastra (o la padella antiaderente) sia ben calda, non bisogna aggiungere olio e si cuoce qualche minuto (dai 2 ai 5) per lato dipende dalla loro grandezza (altezza!). Non bisogna stracuocerlo dentro deve rimanere rosato e ATTENZIONE! Non schiacciatelo durante la cottura altrimenti escono tutti i succhi. Per parlare in termini tecnici e per fare i pignoli la temperatura al cuore non dovrebbe superare i 62°C (quindi se proprio volete essere sicuri potete utilizzare un termometro con sonda). Contrariamente a molti, io consiglio di rigirare la polpetta spesso, ogni minuto circa, in modo da formare una bella crosticina fuori e non permettere al calore di entrare eccessivamente all'interno. Tempo fa ho letto che per evitare che durante la cottura l’hamburger si restringa è sufficiente fare un solchetto al centro con un dito. Sinceramente ci ho provato ma non ha funzionato, almeno con me… anche perché è normale che un poco si restringa.
  6. Il contorno. Obbligatorio. Che siano patate fritte o un insalata ci deve essere. Un panino che si rispetti deve avere un degno contorno che ti fa dire: Caspiterina mangerei così ogni giorno! :)

Ed ora veniamo a noi.
Sono emozionatissima.
Vi do due ricette per i panini, con lievito di birra e con il lievito madre (Giulia non finirò mai di ringraziarti!).
Non ho mai avuto problemi con queste dosi ma sappiamo tutti che ci sono tanti fattori che possono influire, in primis l'umidità e la temperatura. Ed ora sono terrorizzata.

Ingredienti per 4 buns con lievito di birra:
(Non li faccio molto grandi sono del diametro di 10 cm)

  • 250 g di farina (00 e 1 al 50%)
  • 130 g di latte 
  • 20 g di burro 
  • 10 g di zucchero
  • 5 g di strutto (per chi non potesse sostituibile con il burro)
  • 5 g di sale
  • 3 g di lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaino di miele

ricetta panino americano per hamburger

Intiepidire il latte, scioglierci il lievito con il miele e lasciar riposare per una decina di minuti. In una boule di vetro capiente setacciare la farina, formare una fontana, versare il latte poco per volta e lasciarlo assorbire mescolando con un cucchiaio di legno. Aggiungere lo strutto ed il burro a temperatura ambiente e il sale e lo zucchero. Impastare fino ad ottenere un composto liscio ed omogeno.
Coprire con della pellicola e un panno e lasciar lievitare fino al raddoppio (1-2 ore). Prendere l'impasto,sgonfiarlo leggermente cercando di formare un rettangolo che poi piegherete (più o meno come un asciugamano): dividetelo idealmente in tre parti, sovrapponete la parte di destra al centro ed idem con la sinistra (al centro, sopra la destra). Ora rigirate di 90° e fate lo stesso.

piegare l'impasto con pieghe di tipo 2

Far riposare così l'impasto, con la chiave (la parte della piega) rivolta verso il basso e coperto da un panno per una mezz'oretta. Formare poi i buns (con queste dosi mi vengono 4 panini da circa 80-90 g l'uno). Poggiarli su una teglia coperta da carta da forno e con il palmo della mano schiacciarli leggermente.
Far riposare coperti da pellicola per una mezz'oretta.

Ingredienti per 4 buns con lievito madre:
(Non li faccio molto grandi sono del diametro di 10 cm)


  • 250 g di farina (00 e 1 al 50%)
  • 150 g di latte 
  • 60 g di lievito madre rinfrescato almeno due volte
  • 20 g di burro 
  • 15 g di zucchero
  • 5 g di strutto (per chi non potesse sostituibile con il burro)
  • 5 g di sale
  • 1 cucchiaino di miele

ricetta panini per hamburger

Sciogliere il lievito madre nel latte a temperatura ambiente e impastare con le farine ben setacciate, aggiungendo mano a mano il resto degli ingredienti. L'impasto deve essere morbido ed omogeneo.
Lasciarlo riposare in una boule infarinata e coperta da pellicola alimentare e un panno.
Quando è raddoppiato di volume (2 ore circa) procedere come ho spiegato prima per le pieghe. Quindi lasciar riposare per un'oretta, poi formare i buns, sistemarli sulla teglia coperta da carta forno, schiacciarli delicatamente con il palmo della mano, coprire con pellicola e lasciar nuovamente riposare per un'oretta circa.

NB. Per entrambi i tipi di buns i tempi di lievitazione sono riferiti ai miei in questi giorni (fa caldissimo ma la casa è fresca...fortunata sono!) e non vorrei che con questi tempi i vostri buns superino il livello massimo e poi si affloscino. Vi consiglio quindi di controllare.

Per la cottura dei buns:

  • 1 uovo
  • un goccio di latte (per chi non può per questioni di dieta/religione/intolleranze si può omettere)
  • Semi di sesamo (o altri a scelta)

Accendere il forno a 180°C.
Sbattere in un ciotolino l'uovo con il latte.
Togliere la pellicola e spennellare la superficie dei buns con il composto di uova e latte. Spolverizzare con i semi di sesamo e quando il forno raggiunge temperatura infornare e cuocere fino a doratura (nel mio forno 20 minuti).
Sfornare e lasciar asciugare su una gratella.

panini per hamburger morbidi ricetta

Venti minuti dovrebbero essere sufficienti, lo sono sempre stati nel mio forno. Ma controllate: il bun deve essere dorato sopra e chiaro nella parte inferiore. Purtroppo l'altro giorno mi sono distratta e hanno cotto un minutino in più. Come per la lievitazone, state attenti e controllate!

L'interno:

interno buns



Ingredienti per 4 hamburger:
Ricetta presa dal libro Texas Eat di Robb Walsh

  • 500 g di carne tritata
  • 1 cucchiaino di cipolla tritata molto finemente
  • 1/2 cucchiaino di aglio tritato finissimo (o un pizzico di quello in polvere)
  • un pizzico di peperoncino 
  • 1/2 cucchiaino si salsa Worcestershire
  • sale q.b

In una boule di vetro mescolare gli ingredienti con le mani velocemente in modo da ottenere un composto omogeneo. Se avete le mani troppo calde raffreddatele sotto l'acqua, questo perché il grasso della carne si scioglie a 20-22°C e noi non lo vogliamo, vero? Per questo è anche importante mescolare velocemente.
Dividere in 4 parti uguali, formare delle piccole sfere e poi schiacciarle leggermente. Devono avere un diamtro leggermente maggiore di quello dei buns perché in cottura si ritirano un poco, è inevitabile. Non comprimeteli con troppa forza e non cercate di farli perfettamente rotondi. Come scrive Walsh "a patty with a few uneven edges produces a burger with an interesting texture".
Cuocere immediatamente o mettere in frigo coperti da pellicola per un massimo di 2 giorni o in freezer per non più di tre mesi.

Ingredienti per la maionese:

  • 250 ml di olio di semi di girasole
  • 1 tuorlo
  • 1 cucchiaio di aceto di vino bianco
  • 1 cucchiaio di senape
  • sale, pepe

In una ciotola mescolare il tuorlo e la senape con una frusta e aggiungendo a filo l'olio iniziare a montare. Salare, pepare e aggiungere l'aceto sempre continuando a montare fino a quando il composto non è stabile.
Ovvio che si può preparare anche con il frullatore o un minipimer.

Ingredienti per il ketchup:

  • 500 g di pomodori a grappolo molto maturi
  • 100 ml di aceto di vino bianco (o di mele)
  • 100 g di zucchero
  • 1 cipolla tritata (io ho utilizzato una fresca di tropea che è la mia passione)
  • 1 spicchio d'aglio
  • peperoncino non troppo piccante (facoltativo)
  • sale, pepe

Lavare bene i pomodori, eliminare i semi e tagliare la polpa a cubetti. Metterli in un pentolino capiente, aggiungere il resto degli ingredienti e far cuocere per due ore buone a fuoco bassissimo e mescolando ogni tanto.
Filtrare la salsa con un colino e far raffreddare.

Per le patatine fritte:

  • Patate 
  • olio per friggere
  • sale

Lavare e sbucciare le patate. Tagliarle nel senso della lunghezza a fette spesse circa un cm. Poi tagliare ogni fetta a listarelle di un cm scarso.
Sciacquarle sotto acqua corrente fino a quando l'acqua non risulti limpida e poi asciugarle non bene, benissimo!!
Scaldare l'olio (180°C) e friggere le patate fino a quando non sono croccanti. Scolare e tenere al caldo. 
Salare un momento prima di servire.


Cottura e "costruzione" del panino:

  • foglie di lattuga lavate ed asciugate (1 per panino)
  • fettine di pomodoro fresco (1 per panino)
  • bacon (2-3 per panino)
  • formaggio cheddar (o simile, 1 fetta per panino)

Riscaldare la griglia/mettere la piastra/padella antiaderente sul fuoco e scaldare bene. Far cuocere gli hamburger girandoli spesso e senza schiacciarli.
Cuocere in un padellino le fette di bacon in modo da renderle croccanti e tagliare il pane a metà. Togliere il bacon e tenerlo al caldo.
Tagliare il pane a metà e quando gli hamburger sono quasi pronti, nella stessa padella dove si è preparato il bacon far tostare le fette di pane con l'interno rivolto verso il basso in modo che raccolga tutto il grasso lasciato dal bacon e si insaporisca per bene (Lasciate ogni dieta o voi che cucinate!)
Mettere una fetta di formaggio sopra gli hamburger e coprirli con un coperchio per un minutino (il formaggio si può anche aggiungere a freddo insieme agli altri ingredienti).
Preparare ora il panino: prendere il pane e spalmarci la maionese, adagiarci l'hamburger, poi il bacon, quindi la lattuga, la fetta di pomodoro e poi il ketchup (o nuovamente la maionese).

cottura al sangue hamburger

Mangiare con gusto insieme al contorno.

recipe real burger



96 Forchette :

  1. Ti amo! Il problema è che ti ama pure il mio Colui e, vista la ricetta, pure Olivia :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oliviaaaa!!!! Ahahahaha contentissima che ti piaccia!!!

      Elimina
    2. io ti lovvo. Pure l'ing e pure winnino che ha finalmente capito l'aria che tira in casa nostra ed è diventato carnivoro.
      Fossi in te, inizierei a pensare ad una nicchia in una grotta :-)

      Elimina
    3. Ecco.
      Il problema è trovare una grotta dalle mie parti.
      A meno che non incontri qualche russo riccone e scappi con lui da qualche parte cambiando anche identità.... :D

      Elimina
  2. Arianna, ho scritto un sms all'Uomo di Casa e l'urlo di esultanza me l'ha portato il vento! E siamo a 100 km di distanza ;-)

    RispondiElimina
  3. Scusa il ritardo: con questo caldo mi ci è voluto più del previsto a bagnare l'orto...:) Ma di cosa ti preoccupavi?!?! Ricetta strepitosa, te lo dice una che ha il cuore a Stelle e Strisce!! Sarà una sfida memorabile e tu sarai un'indimenticabile terzo giudice! Divertiti fratella!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie fratella!!!! Te lo dico anche qui... non sai quanto vorrei che tu tornassi a partecipare!!! Amoti immensamente!!!

      Elimina
  4. Ti lovvo!! Ma puoi farmi saltellare in mezzo alla strada per la scelta della ricetta?!?!
    Fantastica, super magnifica scelta!!!
    Smack smack

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahhahahaah saltella saltella... così mi sento meno sola quando lo faccio anche io! :)

      Elimina
  5. Nei giorni scorsi ho tenuto una lezioni sull'hamburger. Difficilissima in quanto le persone sono stordite da luoghi comuni e da mc schifezza. Che dire? Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh mamma! Ora mi sento piccina picciò... Tu sei immensa e ti stimo tantissimo!
      Non vedo l'ora di vedere la tua (o le tue? :) ) proposta(e)!!!!
      Ma soprattutto di leggere i post...

      Elimina
  6. L'augusto consorte sta facendo i salti di gioia, Arianna: double wow!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahahaha i mariti sono tutti uguali!!! :P

      Elimina
  7. C è da divertirsi questo mese! Mi piace!

    RispondiElimina
  8. Io ti adoro.
    E da oggi pure i LEGUMINI! :-)

    RispondiElimina
  9. a dir poco una ricetta favolosa per me ti adoro e non vedo l'ora di vedere tantissime proposte che mettero' in pizzeria promesso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mamma che bella notizia!!!!
      Vero ma ci sei ancora su fb non ti ritrovo più? :(

      Elimina
  10. Sarà una sfida fantastica! grazie super Mazzetta!! smuack!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. yeah!!! Di te ho già paura... e la cosa mi piace! :)

      Elimina
  11. a dir poco una ricetta favolosa per me ti adoro e non vedo l'ora di vedere tantissime proposte che mettero' in pizzeria promesso

    RispondiElimina
  12. Appena entrata nel girone dell'MTC, e mi trovo una ricetta che amo! Ci "sacrificheremo", durante una calda,cena estiva in terrazza.
    Metto la birra in frigo :)


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta Aurelia!! Vedo che sei già entrata in tema!! Un bel boccale di birra me lo offri? :D

      Elimina
  13. disgraziata!!!!! :D
    te lo dico con affetto, eh..non ti offendere!!!
    però cavoli, sto qualche mese lontana dall'mtc per staccare, per riprendere in mano la mia vita e...poi arrivi tu, a tradimento, con una ricetta del genere?!?!??!?!
    oh mamma...e come si fa a dire di no!??!?
    un bacino Ari!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai Mileeeee!!! Mi faresti veramente felicissima!!!!

      Elimina
    2. mileeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee... non diciamo niente, dai...

      Elimina
  14. Grandissima Arianna, ci proponi una sfida meravigliosa che entrerà negli annali dell'mtc (post stupendo).

    RispondiElimina
  15. Mi piace da morire questa sfida, anche perché se fatto bene e con prodotti di qualità è tutt'altro che cibo spazzatura, ma ottimo cibo, come ci insegna la moda di burgers gourmet degli ultimi tempi. Quindi mi autocensuro sul resto :-D, sarà una gara bellissima :-)

    Fabio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fabio censuriamoci al momento che se partiamo in quarta non so poi dove andremo a finire!! :))
      Comunque è vero, e parlo anche da nutrizionista, un panino con carne, condimenti e un contorno se lo destrutturi è un pranzo completo. Tutto sta nella scelta degli ingredienti. Altro che cibo spazzatura! :)

      Elimina
  16. Bellissima proposta
    e ................... come si fa a dire non partecipo dopo questa meraviglia di post?
    E' un mese impegnativo, ma farò di tutto per esserci con una mia versione
    Bravissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Manu!!!! Aspetto con ansia la tua proposta, so per certo che sarà fighissima!!!

      Elimina
  17. Miticoooo!!!!! :) è da stamattina che esultiamo!!!!!! Bellissima sfida, grande post, ti stimiamo molto :D Dani e Juri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La stima è reciproca!!! Grazie mille!!!

      Elimina
  18. Arianna, comincio a dirti che ti lovvo. :-D
    Ora mi stampo tutto e stasera con calma mi leggo questo post, che ha tutta l'aria di essere di quelli da incorniciare.
    Un bacione e grazie!!!! Sfida stupenda!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie Mapiii!!! Tu mi fai sempre arrossire!

      Elimina
  19. Brava Arianna!! Ottima scelta! Un po' più complessa no eh? te possino!! pure i panini.... ma vedrai che buns ti sforno, alla faccia della mia riluttanza nei confronti dei lievitati!
    ps: le didascalie delle foto mi fanno morire hahahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Galliti ti aspetto!!! Oh se ti aspetto... Sono curiosissima!!!
      Mentre scrivevo il post pensavo "la Galliti per i pane mi odierà!!"
      Hahahahahahahahaha

      Elimina
  20. Prima di tutto: complimenti per la vittoria (non ne avevo ancora avuto il tempo)!!!
    Interessante sfida;il piú contento di tutti é mio figlio che vivrebbe di hamburger. Io non lo amo per niente,ma mi piace l'idea di prepararlo a partire dal pane homemade.
    Un abbraccio
    Vera

    RispondiElimina
  21. ahahahah...da come ho scritto sembra che non ami mio figlio,ma é l'hamburger ;-)))))
    Mi piace cucinare per rendere felici palati altrui e quindi...ben venga!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hahahahah tranquilla avevo capito!!! :))))
      Cucinare per gli altri e vederli felici penso sia una delle soddisfazioni più grandi!!
      Grazie mille e a presto!

      Elimina
  22. Che dire? Sfida bellissima!!! GRAZIEEEE!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Evvivaaaa! Grazie!!! Pensavo di farmi odiare ed invece piace a tutti... Felicissima sono!!!

      Elimina
  23. felice come pochi!!! ma felice felice perché hai vinto tu, mia amata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amore mio, amoti immensamente anche io!!

      Elimina
  24. Ultimamente riesco ad essere poco presente, ma oltre a farti millemila complimenti per la vittoria e per il piatto bellissimo che hai presentato, ti ringrazio per aver scelto QUESTA ricetta. Io sono una fanatica dei panini, almeno un paio di volte al mese a casa si fanno cene con panini gourmet, con tutte le salse, burgher, verdure, condimenti esistenti al mondo e non ne ho mai abbastanza.
    Quindi grazie per la scelta, per la ricetta e buon lavoro :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Monica!!! Non vedo l'ora che arrivi il 10 ma sopratutto di vedere le tue proposte e le tue bellissime foto!!!!

      Elimina
  25. Mah URAAAAA!!! Sono mesi che mi propongo di fare il mio panino personalizzato ...per Incanto :-))) visto il mood per i panini nei ristoranti, e tutte le volte rimando perché mille idee mi invadono e non riesco a decidermi per fare uno :-))).
    Ecco la volta buona che mi da la spinta giusta , per cui per ora solo GRAZIE e ancora Complimenti per la vittoria!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  26. hai proprio deciso di farci lavorare, questo giugno, vero arianna?!?!
    e brava!
    ricetta favolosa, proposta eccezionale, ho già non una ben due idee... che non riuscirò a implementare entrambe, devo solo decidere su quale scatenarmi per prima.

    ti faremo impazzire con migliaia di proposte, sappilo!

    e poi... cercavo giusto una buona ricetta di hamburger bun da sglutinare, qui ne ho trovate addirittura due, cosa voglio di più???

    ganzo ganzo ganzo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gaia tu non sai quanto aspetto la tua ricetta di bun sglutinato... Volevo provare a farlo ma mi mancava il tempo è se sbagliavo mi sarebbe dispiaciuto buttare via tutto!
      Ti aspetto con ansia e trepidazione!!!

      Elimina
  27. Tanta roba. Una, sola, ma fatta bene. E poi partecipo ancora con più divertimento stavolta perché è tornata la Roberta ed è entrata l'Aurelia. Due pezzi da novanta che più non si può. Divertimerommi un mondo.
    Grandissima Arianna!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh... Magari la Roberta... Io vi spero!!!
      Sarà una sfida bellissima!!!

      Elimina
    2. Pattina mia, ma quanto sei cara...per ora ho solo messo la birra in frigo, e cerco di capire come fare...per il pezzo da novanta, parliamone !

      Elimina
  28. Tutti quanti saltano di gioia in casa! Mi piace moltissimo.
    Grazie Arianna, che bella proposta!

    RispondiElimina
  29. Uuuuuhhhhh paneeeeee!!!! Mi divertono un mondo i lievitati e questo è il mese giusto per far lievitare qualsiasi cosa e, tra l'altro, devo finire i pacchi di farina che ho in casa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vaiiii finisci tutta la farina che hai in casa, di te mi aspetto tutte e tre le proposte!! :)

      Elimina
  30. Arianna hai scelto una ricetta da urlo!!! Mi piace, mi piace assai!!!! E poi era da tanto che volevo provare a fare l' hamburger partendo da zero, compreso il pane, e sei piovuta tu dal cielo come una manna!!! Spero tanto di riuscire a partecipare, perché tra pochi giorni andrò al mare e il tempo è veramente poco. Incrociamo le dita ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai dai!!! Se ce l'ho fatta io con la minaccia della chiamata a lavoro imminente possono riuscirci tutti!!! :)
      Ti aspettoooo

      Elimina
  31. Pancia mia fatti capanna!!!! Mitica Arianna!

    RispondiElimina
  32. Che ti devo dire. che mi hai letto nel pensiero perchè stavo giusto pregando che qualcuno mi insegnasse a cuocere i panini come si deve. sull'impasto e lievitazione no problem ma quando vado in cottura .... adesso mi studio bene le tue indicazioni. Avrei già un sacco di idee. purtroppo il 15 parto in vacanza e spero di farne almeno una decente! Deve venirmi buona la prima perchè il tempo di sperimentare non ce l'ho! Proprio sto mese che c'era una ricetta che mette la famiglia d'accordo. Sei già l'idolo di mio figlio! Guarda è il primo anno che mi viene il nervoso al pensiero di andare in ferie ... be quasi, adesso non esageriamo, va bene essere mtchallenger inside ma ... ciao e buon week end. io mi sa che so già cosa fare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beata te che vai in ferie!!! Forza Manuuuu stupiscimiiiii!

      Elimina
  33. Era da un sacco che volevo fare i buns in casa..adesso non ho più scuse!!!, :-)))

    RispondiElimina
  34. ho già cominciato a vagare in zona alla ricerca di quello che serve: sallo!!! E mo' che quinto quarto ci metto dentro?????? Mi sa che solo la guancia gliela po' fa'...ora ci studio! Grande bella donNa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quinto quarto I love you!!
      Non vedo l'ora di vedere cosa creerai!!!

      Elimina
  35. Complimenti per la vittoria! devo ancora vedere la tua ricetta vincente ma sono sicura sia deliziosa almeno quanto questa che ci hai proposto come protagonista della prossima sfida!
    mi piace!!!!!!!!!!!!
    brava e a presto!!

    RispondiElimina
  36. I buns (che per me saranno senza glutine!) non li ho ancora provati, perciò mi piacerebbe davvero provarci!!! bellissimo post,complimenti e spero di darti soddisfazione ;-)

    RispondiElimina
  37. Ari.. che meraviglia, complimenti per il post e per la scelta, per i miei gusti una delle più belle!!! Non vedo l'ora di fare questi buns!!!

    RispondiElimina
  38. Arianna cara, per varie vicissitudini sono un po' latitante negli ultimi tempi, ma ciò non mi impedisce di tradire l'Mtc e neppure mi ha impedito di seguirlo nel silenzio.
    La tua vittoria mi ha resa immensamente felice perché tu sei una di quelle "anime devote" che tengono in piedi questa sfida e la ricetta ancora di più, anzi ha fatto esultare l'intera tribù familiare, visto che i miei tre figli insieme al papà, contagiato da loro, si camperebbero solo di panini.
    Fare i buns ormai è un appuntamento settimanale fisso a casa mia e praticamente negli anni sono arrivata a una ricetta supercollaudata che faccio a memoria.
    Ora sarà un piacere immenso sperimentare la tua e lasciarmi ispirare da farciture degne dell'Mtc.
    Ti faccio i miei complimenti e ti auguro di gustarti l'Mtc!!!

    RispondiElimina
  39. Cara Arianna , finalmente riesco a leggere per bene la tua ricetta.
    Come vedi sono un po' in ritardo sui tempi canonici , ma una mezza idea già c'e.
    Una sfida bella e articolata che sicuramente farà felice i pargoli.
    E adessso il mio augurio di essere sommersa da una valanga di panini , hamburger e tutto quello che solo le menti "particolari" delle Mtcine riescono a partorire.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  40. Ciao Arianna sono Arianna! Ti ho scoperto seguendo l'MTC che studio con attenzione ogni mese carpendo suggerimenti e bellissime ricette da ognuna di voi: bravissime! Anch'io non posso che esultare per questa scelta non tanto per me (che comunque gradisco) quanto per mio marito al quale ho solo accennato che sì , forse , probabilmente avrei sperimentato una nuova ricetta di hamburgers e buns. Un grazie a nome della nostra piccola ma significativa famiglia :-). Arianna

    RispondiElimina
  41. eccomi!!! ma non me ne ero dimenticata e che da stamattina non ho avuto un minuto uno per fermarmi e mettere i link
    http://www.sosidolcesalato.com/2015/06/burgerbuns-salsiccia-melanzane.html

    RispondiElimina
  42. Ecco come un panino può diventare la preparazione più complessa del creato. E per questo mese mi sa che mi fermo qui! Però ci sono ;-) http://www.eatparadeblog.it/burger/

    RispondiElimina
  43. Non so perché ma oggi blogger non mi fa commentare singolarmente... vorrei ringraziarvi una ad una, siete magnifiche!!!
    Sono felicissima che la ricetta della sfida abbia reso contente non solo voi ma anche le vostre famiglie, perché non c'è cosa più bella che condividere un cibo con chi si vuole bene, e l'hamburger con panino è uno dei piatti perfetti per l'occasione!!
    Grazie grazie grazie grazie a voi!!

    RispondiElimina
  44. Grazie per la bella sfida. I miei primi buns sono in lievitazione vediamo come va!

    RispondiElimina
  45. Che buoooooooniiiiiiii :)))
    http://lasagnapazza.blogspot.it/2015/06/burger-di-black-angus-italiana-con-buns.html

    RispondiElimina
  46. Cara Arianna ho fatto i tuoi buns e tu sia lodata ma sappi che hai liberato i mastini della guerra.....ops degli hamburger! Avrai il tuo bel da fare....ahahaha!!!

    RispondiElimina
  47. Arianna, proprio in onore al tema del mese e solo per te :-D visto che ultimamente arriviamo sempre alla fine, più fast che mai :-) il nostro burger :-)
    http://assaggidiviaggio.blogspot.it/2015/06/mtchallenge-di-giugno-il-greek-bunny.html
    Baci

    Fabio ed Anna Luisa

    RispondiElimina
  48. Ciao cara! Che splendida ricetta! Questo panino è sofficcissimo, vien proprio voglia di addentarlo!!! Gnammmm!
    Colgo l’occasione per invitarti al mio nuovo contest “Creazioni in Kucina”, dove potrai partecipare con ricette vegetariane, etniche o lievitati. In palio splendidi regali totalmente realizzati a mano dalla mia amica Eleonora ERCreazioni. Ti lascio il link così puoi scoprire di che si tratta:
    http://www.kucinadikiara.it/2015/06/crezioni-in-kucina.html
    Un abbraccio e buona serata,
    Chiara

    RispondiElimina
  49. eccomi con la seconda... http://www.sosidolcesalato.com/2015/06/fishburger-fiori-zucca-mozzarella-bufala.html

    RispondiElimina
  50. Arianna... sono partita dall'America nel modo più antico possibile e sono persino riuscita a fermarmi prima di arrivare in Giappone! Divertiti... http://acquavivascorre.blogspot.it/2015/06/hamburger-di-anatra-un-nativo-snob.html

    RispondiElimina
  51. Ciao Arianna, non è stato facile esserci, però non potevo certo mancare quindi anche se un po' acciaccato ma con cuore montanaro
    ecco il mio

    Burger dolomitico di segale con crauti e puzzone di Moena per Mtc49

    Grazie Manu

    RispondiElimina
  52. le sfide americane mi divertono sempre!!!

    http://sexandgiuliaskitchen.blogspot.it/2015/06/americans-do-eat-better.html

    RispondiElimina
  53. Cara Arianna , devo essere proprio malata se sto impastando a quest'idea , a mano e dopo una lunga giornata di lavoro 😄

    RispondiElimina
  54. Ti ringrazio per questo fantastico tema!
    Mio marito ieri sera mi ha detto: questo panino è squisito, fate voi ...
    Ecco la mia versione Messicana: http://www.cookingwithmarica.net/the-mexican-burger/
    Happy Burger a tutti. Ciao, Marica

    RispondiElimina
  55. Eccomi anch'io e questa volta il personaggio sei tu :)

    http://www.lacucinadiqb.com/2015/06/dottoressa-ma-la-fellatio-e-vegana-e-il.html

    RispondiElimina
  56. eccomi Arianna! Non credevi ce la facessi vero?
    Sai, a un certo punto ne pure io pensavo di farcela, ma alla fine dalle due proposte una sono riuscita a postarla, l'altra domani, anche perché non volevo darti tropo lavoro... l'ho faccio per te !

    http://ilcoloredellacurcuma.blogspot.it/2015/06/the-catalan-burger-per-lmtc-di-giugno.html

    RispondiElimina
  57. Questo MTC mi sta facendo perdere la testa, passo da un hamburger delizioso ad un altro e per tutti (o quasi, sarà sincera) perdo la testa!!!!

    RispondiElimina

Stampa Ricetta

 

Informativa cookie

Ho partecipato a LSDM

Ho partecipato a LSDM
2016