Pomodori ripieni di riso


Buona, leggera, saziante. Questa ricetta è perfetta per l'estate.
I pomodori con il riso appartengono alla cultura gastronomica romana. Le trattorie e le rosticcerie della capitale non ne sono mai privi. Accompagnati sempre da un contorno di patate, hanno la particolarità che il riso va messo a crudo: saranno i liquidi della "salsa" a farlo cuocere.
Mother li cucina da anni, e come li fa lei non li ho mai mangiati da nessun'altra parte. Salvietta potrà confermare. Comunque, la ricetta la prese da "Il Talismano della felicità".
Unico piccolo difetto: cuociono in forno...e per TANTO tempo, un'ora, a volte un'ora e mezza (dipende dalla grandezza e dalla succosità del pomodoro) o fino a quando non risulteranno asciutti! Una variante al forno può essere la cottura nel fornetto pardini, come Mother insegna.
Nota aggiuntiva ma fondamentale: meglio prepararli qualche ora prima, perché sono MOLTO meglio freddi che caldi!



Ingredienti per 4 persone:
  • 8 pomodori rossi "da riso" maturi
  • 8 cucchiai colmi di riso (un pò di più se i pomodori sono grossi)
  • 5 patate medie
  • olio extravergine d'oliva
  • prezzemolo
  • origano o finocchiello
  • basilico
  • aglio
  • sale
  • pepe
  • cannella in polvere
Lavare i pomodori. Levare, con un taglio orizzontale, la calottina (il coperchio) e vuotarli dell'acqua e dei semi riponendo entrambi in una ciotola. Passare al passaverdura l'interno dei pomodori per ottenere "la salsa".
Tritare finemente il prezzemolo, il basilico e l'aglio.
Aggiungere alla salsa il riso, il trito di aglio basilico e prezzemolo, l'olio extravergine d'oliva e il sale q.b.
Mescolare e lasciar riposare per un quarto d'ora, mezz'ora al massimo.
Salare i pomodori all'interno, aggiungendo anche un pizzichino di cannella in polvere. Ricoprire ogni pomodoro di riso fino all'orlo. Riporre poi i pomodori in una teglia (o nel fornetto pardini). Io e mamma abbiamo utilizzato entrambi.
Sbucciare le patate e tagliarle a dadini e condirle nella teglia dei pomodori con olio, sale origano o finocchiello.
Rimettere ai pomodori il coperchio, spolverizzare con del sale e un filo d'olio.
Cuocerli in forno a 180° fino a quando i pomodori non risulteranno sufficientemente asciutti. Nel fornetto pardini i primi cinque minuti a fuoco vivace per poi continuare la cottura a fuoco medio.
Lasciare raffreddare e servire.



8 Forchette :

  1. arghhh tra 9 giorni arrivo, li voglio trovare sulla tavola, è un ordine!!!! AHAHHAHAAH

    RispondiElimina
  2. Che i pomodori sono buonissimi. MA LE PATATE SONO ECCEZIONALI!!!

    RispondiElimina
  3. @Salvietta: già segnato sull'agenda di Mother! :)

    @Bostoniano: Hai ragione!!! Le patate vengono fuori una meraviglia...solo al pensiero mi viene la bavetta alla Homer Simpson!

    RispondiElimina
  4. bostoniano: quoto, quelle patate, tagliate finnne finne finne come la mortadella aregá che se sguaiano en bocca, fanno paura!

    RispondiElimina
  5. Che poi me metto 'e fette 'nde le scarpe sotto er pièdde e ce cammino leggèro leggèro tutta 'a ggiornata, e quanne che ttorno a ccasa 'e levo da'e scarpe e me'e magno...

    RispondiElimina
  6. Ahahahah! Bellissimo Funari rifatto da Guzzanti!!!! Oddio piangooooooo!!!!

    RispondiElimina
  7. che pinta! questi si vede proprio che ti son venuti incredibili. pomodori di papa'? ricetta di mamma? beh, successo assicurato , ecco il segreto. comunque complimenti ricette semplici e azzeccate. anche il mio amico compagno di casa, passando per il mio blog si e' poi soffermato sul tuo dicendomi che gli piacciono le tue ricette. brava continua cosi'.

    RispondiElimina
  8. Ricetta di mamma (presa e fatta sua con l'aggiunta di qualcosa e l'eliminazione di qualcos'altro).
    Si, sono eccezionali...e lo ammetto, questa volta lei mi stava vicino come aiutante (o ero io l'aiutante???) :P
    Abbiamo cucinato insieme, ogni tanto allievo e maestro si rincontrano, soltanto che ogni tanto si confondono i ruoli!!! :)

    RispondiElimina

Stampa Ricetta

 

Informativa cookie

Partecipo a LSDM